ENERGIA

Nel linguaggio quotidiano la parola “energia” (dal greco "en" rafforzativo ed "ergon" lavoro) ha conservato il proprio significato etimologico: ‘capacità di compiere lavoro’, ossia capacità di spostare un oggetto applicando una forza.

Ogni cosa che si trasforma sprigiona una forma di energia e tutti noi dipendiamo da essa in diversi aspetti della quotidianità. L'energia è ovunque: nelle nostre case, nei mezzi di trasporto, nell'industria e anche nel nostro corpo, accompagnando ogni nostro gesto. Con l’entrata in vigore delle nuove norme sulla liberalizzazione del mercato dell’energia, il panorama energetico italiano ha subito un’ulteriore rivoluzione: quasi 30 milioni di famiglie ora possono scegliere liberamente il proprio fornitore ed i servizi più adatti alle specifiche esigenze.